Solennità della Santissima Trinità


Lettura dal Vangelo di Matteo 28,16-20

In quel tempo gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato. Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra.
Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Mi piace immaginarli prostrati ma dubbiosi.
Ipocrisia? tentativo di farsela passare? di provare a crederci?
credo….
già..con lo stesso verbo diciamo due cose opposte..
Credo in Dio e in tutta la compagnia…
Credo stia per piovere…
Prostrati ma dubbiosi…bello anche solo da notare, da parte dell’evangelista…che ennesima brutta figura
ma almeno erano “genuini”…come noi… che magari non saremo prostrati…ma parliamo, parliamo, raccontiamo
diciamo…organizziamo…. ci rassicuriamo…ma poi….
fate discepoli… fosse questo il parametro o la passione con cui educare…fare Ac o ADS o scout o catechismo….
ciò che vi ho KOMANDATO!!…ama il prossimo tuo come te stesso e restate uniti: interessante
IO sono con voi fino alla fine del mondo…cioè del nostro mondo…della nostra vita, Lui poi..dura…”oltre”…
Cosa facciamo per accorgercene? Perchè poi ci interessa così poco?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.