Va Domenica di Quaresima -B ’21

portano dio…

Dal Vangelo secondo Giovanni 12, 20-33

In quel tempo, tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa c’erano anche alcuni Greci. Questi si avvicinarono a Filippo, che era di Betsàida di Galilea, e gli domandarono: «Signore, vogliamo vedere Gesù». 
Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a dirlo a Gesù. Gesù rispose loro: «È venuta l’ora che il Figlio dell’uomo sia glorificato. In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuole servire, mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà. Adesso l’anima mia è turbata; che cosa dirò? Padre, salvami da quest’ora? Ma proprio per questo sono giunto a quest’ora! Padre, glorifica il tuo nome». 
Venne allora una voce dal cielo: «L’ho glorificato e lo glorificherò ancora!».
La folla, che era presente e aveva udito, diceva che era stato un tuono. Altri dicevano: «Un angelo gli ha parlato». Disse Gesù: «Questa voce non è venuta per me, ma per voi. Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori. E io, quando sarò innalzato da terra, attirerò tutti a me». Diceva questo per indicare di quale morte doveva morire.

Portatemi Dio…gli devo parlare, gli devo raccontare di una vita che ho vissuto e che non ho capito, a cosa è servito?(…) Adesso voglio esser pagato!“. Così cantava Vasco Rossi, con le mani in tasca, nell’ 83, quasi 40 anni fa. 12 anni dopo, nel ’95, Ligabue canta “Hai un momento Dio?“. Sarò anche di parte ma… come son cambiate le cose, l’atmosfera, la riflessione esistenziale e i sentimenti “trascendenti”. Gesù non gliele manda a dire a chi fa il giro di conoscenze e raccomandazioni per avere il posto in prima file nel poterlo conoscere. Magari i Greci, politeisti, filosofi, uomini di mondo e riflessione, volevano farsi un selfie. Il nostro JC più che farsi vedere indica loro come riconoscerlo. Amare fino in fondo. “Love will tear us apart”..biascicava Ian Curtis. Gesù è il biglietto da visita definitivo di Dio. La sua password. La sua risposta e ultima Parola. Cercare ogni giorno di vivere amando fino in fondo (“Li amò fino alla fine”, Gv 13,1). Essere cristiani è iniziare la giornata chiedendosi: oggi come sarò in grado di essere chicco di grano? L’esame di coscienza prima di andare a nanna serve a niente se la mattina non sei partito così. Oggi come riuscirò a fare gesti di amore…non “ad amare”. A mettermi da parte per far vivere, attraverso il mio battesimo, il fatto che io sia risorto e figlio di Dio? Se non si parte da qui, “tutto il resto è noia.” Essere cristiani è vivere una relazione. Con un Tu vivo, presente, col quale “indignarsi & innamorarsi”, da fiutare e frequentare, decifrare e col quale…rilassarsi. Meglio una chiesa vuota o “devuota”?

3 pensieri su “Va Domenica di Quaresima -B ’21

  1. Clod

    “Non per aver a sé di bene acquisto,
    ch’esser non può, ma perché suo splendore
    potesse, risplendendo, dir “Subsisto”
    in sua eternità di tempo fore,
    fuor d’ogni altro comprender, come i piacque,
    s’aperse in nuovi amor l’etterno amore”
    Par. XIX, 13-18

    …se amore è “Dio che si apre”, io… ? Noi….?

  2. Maria G.

    Gli chiederei “Stammi sempre vicino, anche quando sono nella tentazione, non abbandonarmi, perché è in quel momento che sono più fragile. E aiutami ad amare per amarti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.