XI a T.O. – Anno B

536096_368598629869786_829467494_n

Lettura dal Vangelo di MARCO 4,26-34

In quel tempo Gesù diceva alla folla: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».

Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra».

Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa.

Seminare… semi piccolissimi in cui scorgere un appello alla fiducia, un gemito di speranza inespresso che chiede solo di essere vissuto…

il regno di Dio…il mondo come Dio l’ha sognato, sperato, desiderato….come l’ha affidato da sempre a ciascuno di noi…perchè diventasse priorità, desiderio comune, prospettiva…”venga il tuo regno” biascichiamo nel Padre Nostro….

lo cerchiamo? lo speriamo? lo sogniamo? a cosa serve essere cristiani se non a fare la nostra parte per la costruzione del tale “regno”?

tutti i nostri sforzi, preghierine, sacrifici, catechesi…se perdiamo di vista l’orizzonte grande anzi infinito di….

Seminare vuol dire investire, credere, fare lo stesso senza pensare ai risultati, alla visibilità, all’efficacia…

vuol dire atto di fede, di fiducia e abbandono…dire… Gesù pensaci tu… io intanto faccio questo…lo faresti anche tu…dammi la forza di farlo e basta!

di crederci…

abbandono il mio bisogno di capire, di verificare, di valutare..di razionalità e praticità, di utilità e …

vado!

educo, correggo, sostengo, incoraggio, sorrido, sto zitto, rinuncio, continuo, faccio il primo passo, mi lascio andare, perdono, dimentico, scelgo,

decido, collaboro, ascolto, accolgo, sorrido, ……

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.