XXIV a T.O. – Anno B

Non dire che se arrivato: sei ovunque un viaggiatore. (E. Jabes)


Lettura dal Vangelo di MARCO 6,1-6

Partì di là e venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono. Giunto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga.
E molti, ascoltando, rimanevano stupiti e dicevano: «Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data?
E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani? Non è costui il falegname, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone?
E le sue sorelle, non stanno qui da noi?». Ed era per loro motivo di scandalo.
Ma Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua».
E lì non poteva compiere nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi malati e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità.
Gesù percorreva i villaggi d’intorno, insegnando.

Chi ci scandalizza, oggi? Quali tipi di persone, di scelte, di esperienze, di atteggiamenti?
Scandalo…come inciampo: non mi fa andare dritto, mi ostacola, mi fa cadere…
chi ci sta scandalizzando, oggi?
non possiamo non partire da questa cosa concreta che frigge in noi, che ci disturba…per comprendere l’impatto che ebbe la figura di Gesù a quel tempo…
“in situazione”…a scandalizzarsi, poi..furono un po’ tutti… anche perchè qui era ancora “tra i suoi”…compaesani e parenti, amici.
Che impatto!..
Non è costui…
ci siamo mai sentiti guardare con tanta sufficienza, strafottenza e disprezzo?
perchè prete, perchè suora, perchè cristiano, perchè “vai in parrocchia, perdi tempo a far il camposcuola, sei ancora con i pantaloncini corti degli scout….vai via coi preti”…ecc. ecc.
che effetto ha fatto?
e chi oggi…merita da parte nostra sguardi così?
non si aspettavano nulla di buono da Lui….era…troppo scontato…vicino..conosciuto…reperibile…banale…
nulla di buono da lui e da una marea di “vinti” della terra…
da Giovanni 23°…
da Falcone (per chi ne conosca davvero la storia…)
da Madre Teresa…
da Oscar Romero…
da Paul Potts
da Alda Merini
da don Lorenzo Milani
da Lionel Messi
da Beethoven
da Van Gogh
da…
si..forse anche da te che leggi…. forse nemmeno da te nessuno si aspettava nulla di buono….
Lapidario poi…Marco…nell’annotare che comunque…lui continua a girare e insegnare per i villaggi..
davvero non può fare a meno di percorrere le strade delle nostre storie per venirci a inquietare, a cercare….
a scandalizzare….

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.